Comune di Castelnuovo di Garfagnana » Blog Archive » Carta di Identità Elettronica
 

 Carta di Identità Elettronica 

Il D.L. n. 78/2015 convertito nella Legge n. 125/2015 ha introdotto la nuova Carta di Identità Elettronica (C.I.E.).

A partire dal 16 LUGLIO 2018 l’Ufficio Anagrafe del Comune di Castelnuovo di Garfagnana procederà all’emissione della nuova Carta di Identità Elettronica, unico strumento sicuro e completo che vale come documento d’identità e di espatrio in tutti i paesi dell’Unione Europea e in quelli che hanno particolari intese con il nostro Paese. Nel momento in cui la postazione sarà operativa il Comune dovrà rilasciare la nuova Carta di identità Elettronica abbandonando la modalità di emissione della Carta di Identità in formato cartaceo. La Carta di Identità cartacea potrà essere rilasciata esclusivamente, salvo i casi di reale e documentata urgenza segnalati dal richiedente, per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione sa concorsi o gare pubbliche (secondo il caso l’urgenza può essere documentata con biglietto aereo, convocazione a concorsi pubblici, convocazione commissioni ASL per accertamenti di invalidità ecc.). Non sarà quindi più possibile richiedere la Carta di Identità cartacea, fatte salve lo motivazioni sopra citate.

Le Carte di Identità cartacee già rilasciate e ancora in corso di validità manterranno comunque la propria validità, sino alla loro naturale scadenza.

La Carta di Identità Elettronica ha l’aspetto e le caratteristiche di una carta di credito. E’ dotata di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell’identità del titolare, compresi gli elementi biometrici come fotografia e impronta digitale. E’ valida per la registrazione e l’accesso ai servizi online della Pubblica Amministrazione erogati attraverso lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Inoltre contiene l’eventuale consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti in caso di decesso, volontà che ogni cittadino maggiore di età può esprimere al momento della richiesta di emissione della Carta di Identità.

 

CHI PUO’ RICHIEDERE LA CARTA DI IDENTITA’ ELETTRONICA:

La nuova Carta di Identità Elettronica viene rilasciata nei seguenti casi:

    • Prima richiesta Carta di identità
    • Precedente Carta di Identità deteriorata, smarrita o rubata (in questi ultimi due casi è necessario presentare denuncia esposta ai Carabinieri o ai Vigili Urbani)
    • Carta di identità scaduta

COME RICHIEDERE LA CARTA DI IDENTITA’ ELETTRONICA

Il cittadino deve presentare:

    • La precedente Carta di Identità, anche se deteriorata, o in mancanza, un valido documento di riconoscimento
    • Una fotografia recente formato tessera,dello stesso tipo di quelle usate per il passaporto elettronico (lo sfondo della foto deve essere bianco)
    • Tessera sanitaria (per l’acquisizione del Codice Fiscale a mezzo di lettore codice a barre)
    • Denuncia dei Carabinieri/Vigili Urbani in caso di smarrimento/furto della Carta di Identità.

E’ obbligatoria l’acquisizione delle impronte digitali – salvo casi di oggettiva impossibilità.

Il cittadino di maggiore età potrà esprimere il proprio assenso o diniego in merito alla donazione degli organi.

E’ inoltre obbligatorio il pagamento in contanti di Euro 22,21 prima della conclusione della pratica per l’emissione della Carta di Identità Elettronica.

Il servizio di rilascio della Carta di Identità Elettronica sarà disponibile solo ed esclusivamente su appuntamento, a causa delle procedure certamente più complesse che dilatano i tempi di attesa, e nei seguenti giorni ed orari:

    • MARTEDI’ MATTINA              8,30 – 11,30
    • MERCOLEDI’ MATTINA         8,30 – 11,30
    • GIOVEDI’ POMERIGGIO        15,00 – 17,00

E’ necessario fissare l’appuntamento con un congruo anticipo in modo tale da consentire preventivamente all’Ufficio Anagrafe di effettuare gli opportuni controlli anagrafici ed il necessario confronto con il SAIA   (Sistema di Accesso e Interscambio Anagrafico), qualora si dovessero verificare delle incongruenze nei dati anagrafici/codice fiscale del richiedente. In modo tale da rendere efficace il servizio al cittadino.

L’appuntamento può essere fissato presentandosi allo sportello dell’Ufficio Anagrafe o telefonicamente ai seguenti numeri: 0583/6448330 o 0583/6448314. Nel momento in cui il cittadino fisserà l’appuntamento questi dovrà altresì comunicare il proprio Codice Fiscale.

Il nuovo documento non verrà rilasciato immediatamente, in quanto stampato in modo centralizzato dall’Istituto Poligrafico dello Stato ed inviato per posta, entro 6 giorni lavorativi dalla data di presentazione della richiesta di rilascio, presso l’indirizzo di residenza o quello indicato dal cittadino sul territorio nazionale o, infine, presso il Comune competente a ricevere la richiesta del documento. I tempi per il rilascio della Carta di identità Elettronica potrebbero prolungarsi qualora si verificassero problemi nel sistema di collegamento con il Ministero.

Considerata l’impossibilità di consegnare la Carta di Identità Elettronica “a vista”, consigliamo ai cittadini di controllare la scadenza del documento in possesso e di provvedere al suo rinnovo in considerazione dei tempi tecnici previsti per la consegna

A seguito della richiesta di Carta di Identità Elettronica verrà rilasciata una ricevuta con foto e n° identificativo del nuovo documento. Sul retro della ricevuta saranno riportati la prima parte del pin e del puk utili per accedere alle applicazioni della CIE. La seconda parte dei pin sarà inviata per posta insieme al documento;

E’ opportuno sapere che la Carta di identità Elettronica potrà essere ritirata solo dal titolare o da persona specificatamente delegata in sede di richiesta e sempre previa esibizione di documento di riconoscimento.

Attualmente non è possibile rilasciare la Carta di Identità Elettronica ai cittadini all’Aire, che possono comunque ottenere la carta di identità cartacea.

 

CARTA DI IDENTITA’ ELETTRONICA PER MINORI

Per l’emissione della Carta di Identità Elettronica valida per l’espatrio, in favore di minori di anni 18, è necessaria la firma di assenso sulla domanda di entrambi i genitori o del tutore. In casi eccezionali, qualora uno dei due genitori sia impossibilitato a presenziare, l’altro dovrà consegnare all’operatore Comunale una delega sottoscritta dal genitore assente, dove si specifica l’assenso all’espatrio del minore, unitamente ad una copia firmata di un documento di riconoscimento.

Nel caso di rifiuto all’assenso da parte di un genitore è necessaria l’autorizzazione del Giudice Tutelare.

I minori che abbiano compiuto 12 anni di età dovranno presentarsi assieme ai genitori per l’apposizione della firma ed il prelievo delle impronte digitali.

 

Per il minore di 14 anni l’uso della carta d’identità ai fini dell’espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno o entrambi i genitori o di chi ne fa le veci. Il nome dell’eventuale diverso accompagnatore deve essere riportato su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso e convalidata dalla Questura.
VALIDITA’

La Carta di Identità Elettronica, cosi come pure la Carta di Identità Cartacea, varia a seconda dell’età del titolare e si estende, rispetto alle scadenze sotto indicate, fino al giorno e mese di nascita del titolare immediatamente successiva alla scadenza:

    • Validità di anni 3 per i minori di anni tre
    • Validità di anni 5 se rilasciata a minori di età compresa fra i tre e i diciotto anni
    • Validità di anni 10 per i maggiori di età

 

IMPOSSIBILITA’ A PRESENTARSI ALLO SPORTELLO

Nel caso di impossibilità del cittadino a presentarsi allo sportello del Comune a causa di motivazioni gravi (malattia, ecc…) un suo familiare potrà presentare la documentazione attestante l’impossibilità del richiedente a presentarsi allo sportello (certificazione sanitaria, invalidità civile ecc…), la carta di identità e una foto del richiedente stesso, ed indicare il luogo dove spedire la Carta di Identità Elettronica. Dovrà inoltre versare il relativo importo dovuto per l’emissione del documento. Concorderà poi con l’operatore Comunale un appuntamento presso il domicilio per il prelievo della firma e completamento della procedura.

 

COSTO

Il costo complessivo della Carta di Identità Elettronica è di Euro 22,21 di questi Euro 16,79 (vanno allo Stato per i costi di stampa ed invio) ed Euro 5,42 (diritti fissi e di segreteria). Tale importo deve essere corrisposto obbligatoriamente sempre prima dell’invio della conferma della richiesta del procedimento. Il costo di stampa ed invio potrà subire delle modifiche sulla base della variazione dell’IVA;

Si fa presente che ogni ulteriore informazione può essere richiesta al Servizio di Anagrafe durante l’orario di servizio:

dal lunedì al venerdì ore 8,30 – 12,30

il martedì ed il giovedì anche nel pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 17,00

Scarica l’informativa in PDF


Calcolo IUC 2018

Ap@ci

Notiziario Comunale

Eventi

Teatro Alfieri

PhotoGallery

Tutti i Video

Facebook

Twitter

Patto dei Sindaci

Sposarsi nella Fortezza di Mont'Alfonso

NORMATTIVA