Comune di Castelnuovo di Garfagnana » Blog Archive » LUCI SULLA VIA… IN ATTESA DELLA STAGIONE DI PROSA
 

 LUCI SULLA VIA… IN ATTESA DELLA STAGIONE DI PROSA 

Prenderà il via venerdì (3 novembre) la seconda edizione di Luci sulla via – Lampi teatrali al Teatro Alfieri di Castelnuovo. Una rassegna curata dalla compagnia Via Lattea, che risiede proprio nel teatro garfagnino, per illuminare i mesi autunnali nell’attesa della prossima stagione di prosa.

Dopo il successo dello scorso anno, andranno in scena nel ridotto dell’Alfieri altri sei spettacoli, sei momenti di emozione, conoscenza e riflessione. Sul palco, gli attori della compagnia: Michela Innocenti con la collaborazione di Daniele Corsetti sarà protagonista di un viaggio in tre tappe sulle tracce della libertà, conquistata o negata, tra storie di ieri e di oggi; Alessandro Bertolucci proseguirà con un progetto in due serate dedicato all’esperienza unica e condivisa di Primo Levi, tra lager e ritorno in Italia; chiuderà la manifestazione Giulia Perelli che, insieme ad Anita Azzi, inviterà il pubblico all’incontro con la grande poetessa polacca Wyslawa Szymborska. Di seguito il programma completo.

Si inizierà venerdì (3 Novembre), alle 21,15 con Dove è la voce mia. Michela Innocenti farà scoprire la straordinaria figura di Beatrice di Pian degli Ontani, poetessa analfabeta di metà Ottocento. Beatrice cantava i suoi versi senza scriverli poiché a scuola non era andata: ciò che sapeva lo aveva appreso dalla natura, ed è proprio questo che donerà al pubblico, come fece con gli altri pastori e col Re.

Si prosegue venerdì (10 Novembre), alle 21,15 con L’Albero della libertà. Ancora Michela Innocenti trasporterà il pubblico nella Garfagnana napoleonica: le cronache di un inedito Zibaldone precipiteranno il pubblico in un’ora tremenda dell’inverno 1796, quando il generale Rusca giunse in Garfagnana.

Venerdì (17 Novembre), alle 21,15 Michela Innocenti sarà ancora protagonista, con Daniele Corsetti, in uno spettacolo a due voci delicato e potente dal titolo Mai più in silenzio, centrato sull’inviolabilità della persona nei suoi diritti e nel suo corpo: un tema universale ed eterno, visto con gli occhi delle donne di ieri e di oggi, protagoniste di un docu-spettacolo privo di retorica.

Domenica (3 Dicembre), alle 17,15 entrerà in scena Alessandro Bertolucci, con Vi comando queste parole, la prima delle due serate dedicate a Primo Levi; sarà una visita meditativa della sua opera più nota, Se questo è un uomo: un libro vivo, una diretta testimonianza nata “fin dai giorni di lager, per il bisogno irrinunciabile di raccontare agli altri, di fare gli altri partecipi”.

Domenica (10 Dicembre), alle 17,15, Alessandro Bertolucci darà ancora voce a Primo Levi con Tornare; mangiare; raccontare, tenendoci accanto a lui nel suo lungo ritorno in Italia, nei mesi sospesi di viaggio attraverso un’Europa distrutta: una tregua silenziosa, una pausa tra le nazioni che fu specchio di una precaria serenità interiore.

La rassegna si chiuderà domenica (17 Dicembre), sempre alle 17,15 con Giulia Perelli e Anita Azzi che con La gioia di scrivere, guideranno il pubblico alla scoperta di Wislawa Szymborska, della sua poesia semplice e forte che ha attraversato il lungo e complesso XX secolo della Polonia: voce e pianoforte, per un prezioso incontro con la poetessa premio Nobel nel 1996.

Il prezzo dei biglietti è di 10 euro con ridotto a 7 euro per over 65, under 25, soci della Scuola civica di musica di Castelnuovo e soci dell’associazione Progetto Donna. Molto interessanti le possibilità di abbonamento: con 25 euro, 18 il ridotto, sarà possibile acquistare un carnet di tre spettacoli a scelta mentre con 40 euro, 30 il ridotto, sarà possibile assistere a tutti gli spettacoli.

I biglietti, i carnet e gli abbonamenti sono acquistabili alla ProLoco di Castelnuovo o in teatro la sera di spettacolo e sul portale www.bookingshow.it.
Maggiori informazioni sul sito www.compagniateatralevialattea.it e al numero 3403854126.


Calcolo IUC

Ap@ci

Notiziario Comunale

Eventi

Teatro Alfieri

PhotoGallery

Tutti i Video

Facebook

Twitter

Patto dei Sindaci

Sposarsi nella Fortezza di Mont'Alfonso

NORMATTIVA